Il blog di ZV Viaggi Studio

Nel blog di Zainetto Verde Viaggi Studio trovi tutte le informazioni sulle esperienze di studio all'estero, indispensabili per internazionalizzare il tuo CV.

Borse di studio INPS-Itaca anno all'estero | Zainetto Verde Viaggi Studio

Vi presento il bando ITACA: borse di studio "targate" INPS per soggiorni scolastici all'estero.

Partenza anno scolastico all'estero in USA con borsa di studio ITACA

Cosa è esattamente il bando ITACA e a chi è rivolto?

Il programma ITACA è un bando finalizzato ad offrire borse di studio INPS a studenti della scuola secondaria di secondo grado per un trimestre, un semestre o un anno scolastico all'estero, sia in Europa che oltreoceano. La borsa di studio ITACA offre nai beneficiari del bando la copertura totale o parziale del soggiorno scolastico all'estero, organizzato e fornito da agenzie specializzate nel settore.

Ciò significa che partecipando al bando potrete avere l'occasione di trascorrere fino a un intero anno di studi all'estero beneficiando dell'importo completo (o quasi) per coprire il costo del soggiorno, che sarà a carico dell'INPS. Hai già gli occhi che brillano per la possibilità che tra i fortunati vincitori ci sia anche tu?

Contenete però l'entusiasmo generato dall'offerta perchè non tutti possono accedere al concorso. Le borse di studio del bando ITACA sono dedicate ai figli di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti al Fondo Credito e figli dei pensionati utenti della Gestione dipendenti pubblici. Se sei un dipendente privato informati subito sulle borse di studio e gli sconti riservati a te. I dipendenti dalla PA, infatti, oltre ai normali contributi versati anche dai dipendenti privati, versano mensilmente un contributo supplementare a favore del welfare: tale contributo, versato da tutti i dipendenti della PA, viene ripartito tra i vincitori dei vari bandi welfare, in base ad apposite graduatorie che tengono conto di specifici paramentri. Se vuoi sapere di più sul bando ITACA INPS, prenota subito un flash talk con le nostre High School Specialist.  Ma non è tutto ... se sei interessato al bando ITACA, continua a leggere! Se invece vuoi conoscere le borse di studio che ZV Viaggi Studio riserva ai dipendenti privati, vai subito a questo articolo.

I requisiti necessari per partecipare al bando ITACA

  • Il punto di partenza fondamentale è che siate iscritti al secondo o terzo anno di una scuola secondaria di secondo grado, quindi un istituto superiore, al momento dell'inoltro della domanda.
  • Serve poi che non siate in ritardo nella carriera (ciò si traduce in niente bocciature o anni persi) e possiate fare sfoggio di una buona media scolastica.
  • È richiesto che non abbiate usufruito di una borsa studio ITACA negli anni precedenti
  • Infine, il beneficio è incompatibile con  le borse di studio “Super Media” e "Estate INPSieme" per il medesimo anno.

Per anticiparti, leggi il bando 2021/2022 (pubblicheremo il nuovo  bando ITACA 2022/2023 appena sarà emanato da INPS). Quello che non troverete nell'elenco requisiti del bando INPS, ma è davvero importante sapere, è che dovrete essere carichi di entusiasmo, curiosità e voglia di mettervi in gioco perchè partire per quest'incredibile esperienza vi porterà inevitabilmente fuori dalla vostra comfort zone.

Come funzionano le borse di studio INPS per l'anno scolastico all'estero | Bando itaca

I posti sono assegnati tramite il bando di concorso dedicato, che viene solitamente pubblicato tra i mesi di ottobre e novembre. Avrete poi un mese di tempo per presentare la candidatura al programma ITACA direttamente sul sito dell'INPS. A questo punto entrerete in graduatoria che verrà divisa in base alla durata dei programmi e della destazioni e sarà pubblicata sul sito dell'INPS dopo circa un mese dal termine fissato per la presentazione delle domande. Ma attenzione perchè non sarà l'unica, INPS provvederà a due successivi scorrimenti della graduatoria, permettendo così il subentro di altri beneficiari alla borsa studio.

Considerato il periodo di pubblicazione del bando ITACA, è quindi troppo presto per avere indicazioni precise sul programma ITACA INPS 2022/2023. Possiamo però, presumibilmente, basarci su quanto richiesto per candidarsi gli anni passati, in modo che vi possiate fare trovare pronti al momento della pubblicazione del bando ITACA 2022/2023. Ecco quanto serve per partecipare al bando ITACA INPS:

  • essere iscritti alla banca dati (non sei iscritto e non sai come iscriverti? devi compilare il modulo di richiesta AS150 che trovi sul sito INPS e presentarlo secondo le modalità indicate)
  • accedere all'area riservata per partecipare al bando con SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale): se non ne sei già in possesso inizia già a richiederlo ad uno dei provider che forniscono il servizio (procedura online); non arrivare all'ultimo momento!
  • i voti scolastici ottenuti fino a giugno dell'anno scolastico precedente alla domanda
  • la destinazione estera dove vorresti trascorrere il periodo di scambio
  • la durata del programma di tuo interesse (tre/sei mesi o un anno); inizia a vedere mete e programmi  e a farti consigliare dalle nostre High School Specialist: prenota subito un breve flash talk a scopo informativo e senza nessun impegno!

Per i beneficiari in graduatoria, la borsa di studio ITACA INPS per il soggiorno scolastico all'estero comprenderà le spese di: alloggio presso una host family, in college o residenze scolastiche; visto d'ingresso ove necessario, viaggio e trasferimento dall'aereoporto d'arrivo al preciso luogo di destinazione (comprese le tasse aeroportuali), vitto per la durata dell'intero soggiorno (anche quelle per la mensa scolastica), trasporti pubblici e coperture assicurative.

L'importo però non può superare il tetto massimo previsto dal bando ITACA e l'eventuale contributo a carico del beneficiario varierà in relazione al suo ISEE.

Bando INPS ITACA: parliamo di numeri

Con la scorsa edizione del bando, sono state erogate ben 1500 borse di studio ITACA INPS, offrendo agli studenti, quindi, la possibilità di trascorrere un trimestre, un semestre o un intero anno di studi in un istituto superiore estero. Come sono suddivise le borse di studio ITACA? L'anno passato le borse di studio erano suddivise per destinazione, durata del programma e per contributo massimo dedicato. Vediamo come:

  • 210 borse di studio ITACA per un trimestre all'interno dei confini europei con copertura spese fino ai 6000 €
  • 260 borse studio per un semestre in E.U. (importo massimo 9000 €)
  • 320 borse studio per un semestre oltre il confine europeo, coprendo per 12.000 €
  • 330 borse studio per un anno scolastico in un Paese europeo, finanziando anche qui fino a 12.000 €
  • 380 borse studio per l'anno accademico al di fuori dell'E.U. con contributo massimo di 15.000 €

Il contributo ITACA, in base all'ISEE, finanziava dal 50% fino all'89% del valore massimo previsto dal bando. In molti casi, quindi, il contributo ricevuto sarà sufficiente per l'intero costo del programma: prenota subito un flash talk informativo, senza nessun impegno, con le ZV High School Specialist

E dopo aver presentato la donanda? Come muoversi in attesa della graduatoria per la borsa di studio ITACA

Ci siete quasi, secondo le istruzioni trovate sul bando avete mandato la candidatura e non vi resta altro che aspettare l'uscita delle graduatorie per scoprire se sarete tra i fortunati beneficiari delle numerose borse di studio INPS ITACA. Probabilmente l'emozione sarà tanta, ma non lasciatevi schiacciare sul divano dall'agitazione perchè c'è ancora qualche mossa che potete fare per portarvi avanti nel caso di ottenimento del beneficio e non ritrovarvi a dover fare tutto all'ultimo minuto (che è sempre, ma soprattutto in questi casi, sconsigliabile).

Cominciate col contattare qualche agenzia specializzata in viaggi studio: fate ricerche e fissate un colloquio informativo con quelle che più vi trasmettono professionalità e sicurezza e vi sembrano in linea con le vostre esigenze. Ccosì facendo avrete modo di conoscere il metodo organizzativo di ogni agenzia e saprete quindi scegliere quella che più si addice a voi.

Ricordate che è davvero molto importante affidarsi a quella giusta perchè il team vi seguirà per tutta la durata di quest'avventura, dal primo contatto al rientro a casa e sarà il vostro riferimento nel corso della permanenza all'estero, è dunque fondamentale che si instauri un rapporto personale e di fiducia.

A questo punto le strade che vi si profilano davanti sono tre:

  • scelta percorribile, ma sconsigliabile: attendere l'uscita delle graduatorie per la borsa studio INPS. Puoi quindi raccogliere informazioni dalle agenzie e decidere di fermarti lì, aspettando l'eventuale conferma del beneficio, per poi proseguire nell'organizzazione del tuo anno scolastico all'estero ITACA.Tieni però a mente che questo potrebbe tradursi nel dover fare poi tutto di corsa, rischiando di non trovare posto!.
  • un'altra opzione è quella di sottoscrivere una pre-iscrizione non vincolante: generalmente ogni agenzia offre la possibilità di firmare un documento a fronte di un compenso minimo che a seconda delle varie policy potrà esservi restituito per intero, solo parzialmente (o essere invece comunque incassato) nel caso in cui non doveste risultare beneficiari del high school program INPS. In questo caso la pre-iscrizione che andrete a firmare vi garantirà un posto nel programma in caso di ottenimento del beneficio (molto probabilmente sarete vincolati a partire con l'agenzia con cui avete sottoscritto), permettendovi di preparare in anticipo la vostra application che verrà poi "congelata" fino al giorno della conferma ed essere così pronti ad inviarla nel momento in cui il vostro nome apparirà in graduatoria con esito positivo. Se invece la vostra candidatura al bando non dovesse andare a buon fine l'application verrà allora cancellata ponendo fine alla vostra avventura. Con ZV Viaggi Studio, la pre-iscrizione è senza vincoli: nel caso di non ottenimento del beneficio, se deciderete di non partire, vi verrà rimborsato il 100%. Se vorrete partire ugualmente, potrete ottenere una delle borse di studio ZV Viaggi Studio ed usufruire degli sconti riservati ai clienti: informati, prenotando un flash talk di 15 minuti, senza impegno.
  • non per tutti, ma solo per le famiglie più decise, ultima scelta percorribile: iscriversi subito al programma. Attenzione, quest'opzione è considerabile soltanto da chi è fermamente sicuro di beneficiare della borsa di studio anno all'estero INPS o chi indipendentemente dal fatto che lo studente la ottenga o meno è determinato a partire per l'exchange year. Questo percorso vi porterà molto avanti coi lavori di organizzazione, ma è completamente vincolante: ciò significa che non potrete tirarvi indietro se cambiate idea o nello sventurato caso in cui una delle INPS borse di studio non venga assegnata a voi. Dovete quindi essere certi di poter coprire l'intero importo dell'esperienza, oppure pagherete delle penali in caso di recesso.

Se vuoi farti un'idea e capire come muoverti: richiedi un colloquio ZV per ITACA e scopri il preventivo e le  possibilità con le borse di studio INPS

Perchè è consigliabile muoversi in anticipo

Prepararsi per questo viaggio richiederà tempo e dovrete produrre tantissimi documenti che verrano racchiusi nella vostra application. Ma vediamo esattamente di cosa si tratta, cos è l'application, tanto citata da agenzie specializzate ed exchange student? L'application è il risultato d'insieme di tutte le certificazioni e la documentazione sul vostro conto che consente di saperne di più sul vostro conto al partner estero dell'agenzia, all'assicurazione medica, alla high school che frequenterete ed alla famiglia che vi ospiterà per l'anno scolastico all'estero.  Pensate che solo il regolamento per compilarla in maniera corretta è composto da ben 18 fogli! Questo vi fa capire quanto sia importante preparlarla bene. Per completare l'application potrebbe volerci anche un mese, ogni paese ha richieste specifiche e il volume di documenti da produrre, così come il tempo che ci vorrà per concluderla, varierà in base alla destinazione scelta.

Perchè i tempi di compilazione dell'application sono così lunghi? La risposta è semplice: oltre a documenti d'identità e informazioni che sono già in vostro possesso, vi verranno richieste anche tutta una serie di certificati e documenti per i quali dovrete fare domanda ad enti pubblici, che necessiteranno di tempo per essere raggruppate (vedi visto di studio, passaporto, certificato di nascita originale in italiano e in lingua, certificazione medica e cartella clinica completa, nullaosta dalla tua scuola italiana, pagelle originali timbrate dal direttore e tradotte in lingua, eventuali vaccinazioni obbligatorie supplementari, photo album, lettera per la famiglia ospitante, ecc.). Inoltre, dovrete scrivere la vostra presentazione e, se volete, per renderla ancora più interessante, arricchirla anche con un video. In considerazione di questo, è facilmente comprensibile come sia consigliato cercare di approcciarsi alla stesura dell'application quanto prima possibile.

Destinazioni programmi all'estero ITACA

Potrete scegliere generalmente tra tutte le destinazioni proposte per l'anno all'estero dall'agenzia a cui vi sarete affidati per usufruire della vostra borsa di studio INPS, e a seconda se avrete deciso per restare in un paese europeo o avventurarvi in un paese extraeuropeo, avrete un ventaglio di possibili destinazioni per coronare il sogno di exchange student.

Tendenzialmente, i beneficiari delle borse studio ITACA scelgono i programmi Classic, che pur offrendo un ridotto grado di personalizzazione sono programmi più economici e consentono spesso di rimanere all'interno dell'importo finanziato dal bando INPS, evitando dover coprire di tasca propria una parte del costo.

Nello specifico, il programma Classic non vi permetterà di scegliere nè la high school estera che andrete a frequentare, nè le materie scolastiche che studierete, nè gli sport/attività extracurricolari che praticherete; queste ultime le selezionerete invece solo successivamente al vostro arrivo tra le proposte della scuola estera a cui sarete stati iscritti.

E voi vi chiederete: chi decide quindi quale scuola frequenterete? La risposta sta nella considerazione del fatto che sarà la famiglia ospitante a scegliere quale studente accogliere (questo indipendentemente dal programma), consultando le varie application dei candidati. Ecco perchè l'application deve essere fatta bene e rappresentarvi: per creare quel feeling con la famiglia con la quale dovrete condividere il vostro soggiorno all'estero. L'exchange student, quindi, verrà iscritto all'istituto superiore più vicino all'abitazione della host family che lo avrà scelto.

Per tutte le destinazioni è previsto un Welcome Camp o Orientation in loco per aiutare ad ambientarvi al nuovo paese e conoscere tanti altri studenti in scambio con cui potrete condivedere questo emozionante momento. Raccogli subito maggiori informazioni sulle logiche, le destinazioni e i programmi proposti per l'anno, semestre o trimestre all'estero da Zainetto Verde Viaggi Studio!

Ex INPDAP, borse di studio INPS ITACA: un'occasione di crescita ben oltre l'ordinario

Facciamo un attimo un passo indietro: ricordate che avere un'alta media scolastica sarà la vostra chiave d'accesso  principale in graduatoria? Risultare beneficiario di una delle tante borse di studio INPS sarà quindi, tanto per cominciare, un riconoscimento per tutto l'impegno che avete messo fino ad oggi nel vostro percorso di studi. Questo sarà il primo grande credito personale che otterrete!

Ma ora andiamo avanti e saltiamo nel futuro: quando si parla di lunghi soggiorni studio all'estero, che si tratti di un anno intero, sei mesi o tre mesi soltanto, si tende a concentrarsi solo sul prima e sul durante, investendo giustamente tutte le nostre energie nella preparazione al viaggio e dedicando il nostro pensiero a immaginare e sognare come sarà la nostra vita da exchange student in un altro Paese. Ma ... vi siete mai fermati a chiedervi cosa porterete a casa da quest'esperienza? No? Allora fareste bene a cominciare perchè il vostro bagaglio al rientro sarà molto più pieno di quanto credete (e non ci riferiamo ai souvenir).

Trascorrere un periodo della vostra carriera scolastica a studiare in un Paese estero vi condurrà ovviamente a confrontarvi con una cultura più o meno diversa da quella Italiana, a dover cambiare la vostra routine e comunicare quotidianamente solo in una lingua straniera, stando lontani dalla comfort zone di casa per un po'. Ed è per i suddetti motivi che vivere quest'avventura vi farà da trampolino di lancio verso tutt'una serie di possibilità e competenze linguistiche, intelletuali e trasversali che magari non avevate considerato, ma faranno curriculum. Durante i futuri colloqui di lavoro, quello che avrete guadagnato da questa esperienza, di anno scolastico all'estero, così come da  tutte le altre esperienze all'estero (vacanze studio, internship, work experience, master universitari, ...) rappresenterà un vantaggio competitivo enorme, per tutta la vostra vita!

 

L'aspetto che sarà sicuramente più evidente (e che con buona probabilità è anche la ragione principale per la quale avete deciso di partire) è quello linguistico. Quanto più lungo sarà stato il vostro exchange year tanto più saranno alte le vostre capacità di espressione e comprensione fino a conquistare un livello pari al bilinguismo. Sarete quindi perfettamente in grado di comunicare in scioltezza e serenità con persone provenienti da tutto il globo.

Dal punto di vista lavorativo l'aver già sperimentato la vita al di fuori dei confini italiani per un lungo periodo di tempo farà sì che siate ottimi candidati per una carriera professionale internazionale, che vi porterà quindi ad accedere a salari più elevati. Nonchè con l'ausilio delle vostre competenze linguistiche avrete modo di gestire in maniera ottimale i rapporti con i business partners esteri.

Se diamo invece uno sguardo alla componente trasversale, le soft skills che maturerete sono numerose: sarete più aperti, comprensivi e rispettosi delle altre culture. Avrete sviluppato indipendenza, intelligenza emotiva e capacità organizzative, con forte tendenza al problem solving e a lavorare in team, proponendo le vostre idee e cercando di fare sintesi, migliorandole, con quelle degli altri.

È dunque un bene che le competenze acquisite non siano beni materiali, altrimenti la vostra valigia supererebbe di sicuro il limite di peso previsto per il viaggio di ritorno in aereo!

Siamo giunti alla fine del nostro viaggio di presentazione del bando ITACA e le sue possibilità di partire per un'avventura accademica più o meno lunga e più o meno vicina a casa con il sostegno e contributo delle borse di studio INPS. Se possedete i requisiti e se la voglia di decollare alla volta di quest'esperienza è tanta, non vi resta altro che presentare la vostra candidatura al programma. Se possibile, portatevi avanti con l'importantissima application e nel frattempo ... In bocca al lupo!

In attesa del nuovo bando ITACA 2022/2023, SCARICA IL BANDO ITACA 2021/2022

*Borse di studio INPS: non c'è solo ITACA

Ebbene sì, il programma ITACA (bando che propone le permanenze più estese) non è la sola possibilità che INPS offre agli studenti per studiare un periodo all'estero usufruendo delle borse studio messe a disposizione. Sempre rivolte a figli dei dipendenti pubblici, le altre occasioni propongono soggiorni estivi più brevi e si tratta dei bandi Estate INPSieme e Corsi di lingua all'estero con certificazione

Passare più mesi in un paese estero ti sembra troppo tempo? Vorresti avere la possibilità di fare una full immersion linguistica qui in Italia? Curioso di saperne di più? Richiedi informazioni su queste borse di studio con Zainetto Verde!

Vedi tutti gli articoli sul blog ZV Viaggi Studio