Milano e la Lombardia

Tra arte e natura
Milano e la Lombardia

Un itinerario tra arte e natura alla scoperta delle più belle città d’arte e aree naturali della Lombardia: da Milano, città degli Sforza, il cui cuore economico e finanziario convive con testimonianze di un importante passato, da Pavia posta sulla riva sinistra del fiume Ticino, famosa per la Certosa citata da Stendhal, a Cremona, la città più “musicale” d’Italia grazie alla fama dell’arte liutaria di Stradivari, perpetuata dalle molte botteghe artigianali e dalla Scuola di Liuteria. Non sono meno incantevoli il Lago di Como, ricco di riferimenti letterari, sulle cui sponde si affacciano meravigliose ville e giardini, il Parco del Ticino, un’oasi verde protetta che ci svela il fascino della natura di questo territorio in epoche passate e Mantova, città natale di Virgilio e dei Gonzaga.


MILANO E I SUOI MUSEI

Giornata dedicata alla visita della città e dei suoi musei, l’itinerario prevede: P.zza del Duomo, galleria Vittorio Emanuele II, Piazza della Scala, Castello Sforzesco (aperto tutti i giorni, ingresso gratuito) e successivamente dei principali musei del centro: (tutti i Musei e le Pinacoteche sono chiusi il lunedì). Cenacolo Vinciano (da prenotare con largo anticipo, ingresso gratuito per le scuole pubbliche e private U.E. senza diritti di prenotazione - chiuso il lunedì).Pinacoteca di Brera (prenotazione obbligatoria) ingresso gratuito per le scuole pubbliche e private. Pinacoteca Ambrosiana (prenotazione obbligatoria) ingresso da pagare in loco oppure possibilità di prepagamento su richiesta. Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” (prenotazione obbligatoria) e ingresso da pagare in loco. Museo Manzoniano che ha sede nella casa del Manzoni in Via Morone (aperto dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00, dal martedì al venerdì non festivi - ingresso libero - prenotazione obbligatoria da fare con largo anticipo).


PARCO DEL TICINO

Partenza da Pontevecchio di Magenta presso la Riserva Orientata “La Fagiana”; incontro con la guida naturalistica ed escursione a piedi all’interno della riserva: il percorso si snoda all’interno del bosco dove è presente la tipica vegetazione dell’antica foresta planiziale che un tempo ricopriva gran parte della pianura padana; possibilità di visita al Centro Visite o al Centro recupero fauna selvatica della LIPU (ingresso gratuito; si visiteranno le tre voliere con rapaci diurni e notturni; durata 15 minuti circa).


MANTOVA

Giornata dedicata alla visita della città, scrigno di tesori d’arte che nomi famosi nel mondo seppero riempire di opere preziosissime: basta citare Mantegna, Pisanello, Giulio Romano, Leon Battista Alberti, per evocare numerosissimi altri artisti, pittori, urbanisti che accrebbero la sua indiscussa dignità culturale. Ciascuno di essi ha lasciato una traccia indelebile che il visitatore potrà ammirare non senza stupore. É possibile visitare Palazzo Ducale e Palazzo Te (prenotazione obbligatoria - ingressi da pagare in loco).
Palazzo Ducale: ingresso gratuito per studenti fino a 18 anni prenotazione obbligatoria (su richiesta) € 10,00 ogni 30 persone da prepagare. Palazzo Te: prenotazione obbligatoria (su richiesta) - ingresso € 2,50 fino a 18 anni + diritti di prenotazione di € 0,50 p.p


I LAGHI

Possibilità di scelta fra le seguenti proposte:
Escursione in motonave da Mantova (imbarco da Mantova 1h30): si naviga sui Laghi di Mezzo e Inferiore ammirando lo scenario architettonico della città gonzaghesca, che si specchia nelle acque. La navigazione prosegue poi nella Riserva Naturale della Vallazza, tra ninfee, canneti e castagne d’acqua. Rientro a Mantova.
Escursione in motonave da Mantova: (imbarco da Ponte dei Mulini o Giardini Belfiore 1h30): si naviga sul Lago Superiore fino a Borgo Angeli e ritorno, in un percorso che si snoda attraverso gli affascinanti scorci della città gonzaghesca, e gli ambienti naturali dei Laghi. 
Escursione in barcone partenza da Grazie: (imbarco presso la loc. delle Grazie1h30) Situato a 6 km da Mantova, Grazie è un antico borgo di pescatori famoso anche per il Santuario. Qui ci si imbarcherà su un barcone (1h30) che percorrerà il tratto dove il fiume Mincio rallenta il suo corso e forma una palude vasta più di mille ettari che costituisce la Riserva Naturale delle Valli del Mincio, un ambiente umido di eccezionale bellezza.
Escursione in motonave da Mantova: (imbarco da Mantova 2h - si percorre 1 km di fiume Po): si parte dai Laghi di Mantova dai quali si ha un’inedita visione del centro storico della città virgiliana per poi raggiungere la Vallazza, una zona umida creata dal Mincio. Arrivati a Governolo, si accede alla chiusa di navigazione che consente al nostro natante di superare il dislivello fra Mincio e Po. Arrivo a Sacchetta (località Sustinente) e sbarco.


QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Le nostre proposte di visita hanno valore puramente indicativo e possono essere personalizzate in base alle esigenze didattiche della scuola.
Potete richiedere un preventivo con partenza dalla vostra località, compilando il modulo di richiesta preventivo nel link in alto su questa pagina, oppure compilando il modulo a pagina 60 del catalogo pdf ed inviandolo tramite mail al nostro indirizzo  info@zainettoverde.it  oppure tramite fax al numero 0583 515109.


ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO - INTERRUZIONE VIAGGIO - ASSISTENZA ALLA PERSONA - BAGAGLIO - SPECIALE RCT STUDENTI INCLUSA IN TUTTI I PROGRAMMI

Maggiori informazioni
Resta in contatto con noi!