Avignon, Arles e i villaggi provenzali

Avignon, Arles e i villaggi provenzali
Provenza e Parco della Camargue

Descrivere la Provenza in poche righe è impossibile; un territorio che offre una moltitudine di paesaggi, colori e caratteri che si estendono dalle montagne Ventoux a Nord, passando per la dolce e ondulata campagna provenzale, fino a giungere all’affascinante e piatta Camargue con il suo sbocco al mare. Caratteristici borghi, splendide città d’arte, una campagna coltivata a regola d’arte che sembra uscita dalla tavolozza di Van Gogh ed una natura ancora incontaminata vi attendono per essere visitati come solo Zainetto Verde sa proporvi: con o senza accompagnatore, comodamente trasportati dal pullman e, per i più avventurosi, in bicicletta, in battello, in canoa, a piedi o a cavallo.


AVIGNONE

Visita del Palazzo dei Papi, che divenne residenza dei papi nel 1309, mentre questi fuggivano dal caos violento di Roma. Il palazzo venne costruito tra il 1335 e il 1364 su un naturale affioramento roccioso all’estremità nord-orientale della città, dominante il fiume Rodano. Al termine visita del Ponte di Saint Benezet (durata ca. 1h30). Successivamente visita del centro della città, con le celebri Piazze del Palazzo e dell’Orologio. Possibilità di arricchire la visita con escursione in battello di 1 o 2 ore sul Rodano.


VILLAGGI PROVENZALI “LES MONTS DE VAUCLUSE”

Giornata dedicata ad un tour nei principali paesi e villaggi provenzali nel Luberon. Partenza per Fontane di Vaucluse per breve visita al sito che ispirò le “chiare, dolci e fresche acque” del Petrarca. Successivo trasferimento a Gordes, borgo dominato da un castello rinascimentale inserito in un contesto paesaggistico di mandorli e ulivi. Proseguimento per l’abbazia di Sénanque, esempio di pura architettura cistercense, inserita in una stretta vallata coltivata a lavanda e rosmarino (possibilità di ingresso con guida obbligatoria all’Abbazia con suppl.- da prenotare con largo anticipo). Successivo trasferimento a Roussillon, celebre per le falesie di ocra e i sentieri “delle ocre” che lo circondano.


PONT DU GARD, NIMES E UZES “LE GARD”

Visita a Pont du Gard, famoso acquedotto romano a tre livelli situato nel sud della Francia a Vers-Pont-du-Gard, vicino Remoulins, nel dipartimento del Gard. Attraversa il fiume Gardon, e fa parte dell’acquedotto romano che porta lo stesso nome. Costituito da tre serie di arcate, il ponte domina il fiume con i suoi 49 metri di altezza e 275 di lunghezza. Successivo trasferimento a Nimes e visita del suo centro storico: potremo visitare la famosa Maison Carrè, il tempio romano meglio conservato al mondo, la piazzetta dell’orologio, e la bellissima arena, teatro ogni anno di importanti manifestazioni e corride. Nel pomeriggio possibilità di sosta a Uzes e visita del centro storico e della sua cattedrale.


LES AUX DE PROVENCE (“Les Alpilles”)

Suggestivo villaggio arroccato sulle Alpilles, ultimo contrafforte montuoso prima della vasta pianura del Rodano, porta di accesso alla Camargue, famoso per le sue antichissime cave di bauxite. Visita del borgo. In base ai tempi, possibilità di visita alla Cattedrale dell’Immagine, spettacolo audiovisivo creato all’interno di antiche cave di bauxite (ingresso da pagare in loco) o del Castello (ingresso da pagare in loco). Possibilità di escursione a piedi tra le bellissime guglie di roccia calcarea.


ARLES

Cittadina capitale della Camargue caratterizzata dalla presenza di un’antica arena ancora attiva, da un Teatro Romano e due gioielli dell’arte romana come il portale e il chiostro della chiesa di St.Trophine, entrati a far parte del patrimonio mondiale dell’Unesco.


SAINTES MARIES DE LA MER

Tipica località camarguese, famosa per la Chiesa della Santa protettrice delle tribù zingare che di questo paese hanno fatto terra d’adozione. Possibilità di facili escursioni a piedi, in battello, in bicicletta o in trenino (con suppl - da prenotare in anticipo) nella Riserva Naturale della Camargue, dove potremo osservare i tori allo stato brado e i famosi fenicotteri rosa.


AIGUES MORTES

Insieme alla precedente, questa cittadina fortificata che sorge direttamente sul mare, fa parte della regione della cosiddetta “Piccola Camargue”. Sarà possibile effettuare una visita l al centro storico e una escursione a piedi o in barcone nella Riserva Naturale della Camargue.


LE GOLE DELL’ARDECHE

Partenza da St.Martin d’Ardeche. Facile escursione a piedi lungo il sentiero che costeggia le famose e spettacolari Gole dell’Ardeche, meraviglioso spettacolo naturale prodottosi nei secoli da fenomeni d’erosione. Nel pomeriggio possibilità di visita delle grotte di St. Marcel.


TOUR DE VACCARES

Tour alla scoperta del territorio camarguese, in parte in bus e in parte a piedi: nel corso della giornata attraverseremo le distese paludose della Camargue dove acqua e terra si incontrano continuamente, formando un indissolubile e caratteristico connubio. Raggiungeremo l’Etang du Vaccares da dove potremo osservare le principali specie di uccelli che popolano queste terre, fra cui i famosi fenicotteri rosa. Proseguiremo poi fino alle Saline di Giraud, le più grandi d’Europa. Compatibilmente con i tempi a disposizione, possibilità di sosta e visita al Museo della Camargue.


Quote di partecipazione

Le nostre proposte di visita hanno valore puramente indicativo e possono essere personalizzate in base alle esigenze didattiche della scuola.
Potete richiedere un preventivo con partenza dalla vostra località, compilando il modulo di richiesta preventivo nel link in alto su questa pagina, oppure compilando il modulo a pagina 60 del catalogo pdf ed inviandolo tramite mail al nostro indirizzo  info@zainettoverde.it  oppure tramite fax al numero 0583 515109.


ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO - INTERRUZIONE VIAGGIO - ASSISTENZA ALLA PERSONA - BAGAGLIO - SPECIALE RCT STUDENTI INCLUSA IN TUTTI I PROGRAMMI

Maggiori informazioni
Resta in contatto con noi!